Togliatti tra Stalin e Kruscev - Documentario

Con gli interventi di Cecilia Kin, Anna Larina vedova di Bucharin, Enrico Farina di Radio Mosca, Ivan Filatov, Igor Itskov. Un programma di Francesco Bigazzi.

9 komentarze:

Gianni Degrassi
Gianni Degrassi:
Documentario fantastico , Grazie
Ro Miggi
Ro Miggi:
Grazie da un appassionato.
Pierfrancesco Bottero
Pierfrancesco Bottero:
Ercole Ercoli detto Tentenna (Pietro Tresso dixit), detto il Migliore, maestro di doppiezza, uno stalinista intelligente, colto, cinico e anaffettivo.
Giorgio Bianconi
Giorgio Bianconi:
Ottimo davvero. Grazie
Eros Bosi
Eros Bosi:
È interessante come documentario ma manca che si parli delle foibe e della lettera che Togliatti scrisse a Tito. Mi aspettavo anche almeno una citazione su "Il redivivo tiburtino"
Stormy Phantom
Stormy Phantom:
Finché rinchiudevano i kulaki chissenefrega
Luca Salvato
Luca Salvato:
Nella prima parte del Doc. si parla delle somiglianze, delle differenze tra Gramsci e Togliatti che fra l’altro da giovani erano veramente amici(già prima dell’esperienza giornalistica in “Ordine Nuovo”). Togliatti “non mosse un dito” per Gramsci,forse il genovese aveva già vinto nel P.C.I. perché meno sognatore più equilibrato,zelante e realista...così si conquisto’ la fedeltà a Stalin. “Il Migliore” fu’,comunque,davvero bravo...fino alla fine.
nerone 53
nerone 53:
Amico. Di. Stalin
nerone 53
nerone 53:
Non. Dorme. Lui. Lo. Sa